credits: Carlotta Artioli

Diritto Idee Persone

Bibliografia

  • Norberto Bobbio, L’indirizzo fenomenologico nella filosofia sociale e giuridica, a cura di P. Di Lucia, Torino, Giappichelli, 2018 [1934]
  • Norberto Bobbio, Scienza e tecnica del diritto, Torino, Istituto giuridico della Regia Università, 1934.
  • Norberto Bobbio, L’analogia nella logica del diritto, a cura di P. Di Lucia, Milano, Giuffrè, 2006 [1938]
  • Norberto Bobbio, La consuetudine come fatto normativo, introduzione di P. Grossi, Torino, Giappichelli, 2010 [1942]
  • Norberto Bobbio, La filosofia del decadentismo, Torino, Chiantore, 1944
  • Carlo Cattaneo e Norberto Bobbio, Stati Uniti d’Italia. Scritti sul federalismo democratico, prefazione di N. Urbinati, Roma, Donzelli, 2010 [1945]
  • Norberto Bobbio, Teoria della scienza giuridica, Torino, Giappichelli, 1950
  • Norberto Bobbio, Politica e cultura, introduzione e cura di F. Sbarberi, Torino, Einaudi, 2005 [1955]
  • Norberto Bobbio, Studi sulla teoria generale del diritto, Torino, Giappichelli, 1955
  • Norberto Bobbio, Teoria della norma giuridica, Torino, Giappichelli, 1958
  • Norberto Bobbio, Teoria dell’ordinamento giuridico, Torino, Giappichelli, 1960
  • I corsi di lezione sulla norma e sull’ordinamento giuridico sono stati rifusi in Norberto Bobbio, Teoria generale del diritto, Torino, Giappichelli, 1993
  • Norberto Bobbio, Il positivismo giuridico, Lezioni di Filosofia del diritto raccolte dal dott. Nello Morra, Torino, Giappichelli, 1996 [1961]
  • Norberto Bobbio, Locke e il diritto naturale, introduzione di Gaetano Pecora, Torino, 2017 [1963]
  • Norberto Bobbio, Da Hobbes a Marx. Saggi di storia della filosofia, 2ª ed., Napoli, Morano, 1971 [1964]
  • Norberto Bobbio, Italia civile. Ritratti e testimonianze, 2ª ed., Firenze, Passigli, 1986 [1964]
  • Norberto Bobbio, Giusnaturalismo e positivismo giuridico, prefazione di L. Ferrajoli, 4ª ed., Roma-Bari, Laterza, 2018 [1965]
  • Norberto Bobbio, Profilo ideologico del Novecento italiano, in Storia della letteratura italiana, 9 voll., direttori E. Cecchi e N. Sapegno, vol. 9 (Il Novecento), Milano, Garzanti, 1965-69, pp. 105-200. Ristampato come opera a sé stante, per Einaudi, nel 1986, quindi, nuovamente per Garzanti, nel 1990
  • Norberto Bobbio, Saggi sulla scienza politica in Italia, 2ª ed., Roma-Bari, Laterza, 2005 [1969]
  • Norberto Bobbio, Diritto e Stato nel pensiero di Emanuele Kant, lezioni raccolte dallo studente Gianni Sciorati, 2ª ed., Torino, Giappichelli, 1969 [1957]
  • Norberto Bobbio, Una filosofia militante. Studi su Carlo Cattaneo, Torino, Einaudi, 1971
  • Norberto Bobbio, La teoria delle forme di governo nella storia del pensiero politico, anno accademico 1975-76, Torino, Giappichelli, 1976
  • Norberto Bobbio, Quale socialismo? Discussione di un’alternativa, 5ª ed., Torino, Einaudi, 1977
  • Norberto Bobbio, Il problema della guerra e le vie della pace, 4ª ed., Bologna, Il Mulino, 2009 [1979]
  • Norberto Bobbio, Studi hegeliani. Diritto, società civile, Stato, Torino, Einaudi, 1981
  • Norberto Bobbio, Le ideologie e il potere in crisi. Pluralismo, democrazia, socialismo, comunismo, terza via e terza forza, Firenze, Le Monnier, 1981
  • Norberto Bobbio, Il futuro della democrazia. Una difesa delle regole del gioco, Torino, Einaudi, 1984
  • Norberto Bobbio, Maestri e compagni, 3ª ed., Firenze, Passigli, 1994 [1984]
  • Norberto Bobbio, Il terzo assente. Saggi e discorsi sulla pace e sulla guerra, 2ª ed., Casale Monferrato, Sonda, 2013 [1989]
  • Norberto Bobbio, Thomas Hobbes, Torino, Einaudi, 2004 [1989]
  • Norberto Bobbio, Saggi su Gramsci, Collana Campi del sapere, Milano, Feltrinelli, 1990
  • Norberto Bobbio, L’età dei diritti, Torino, Einaudi, 2014 [1990]
  • Norberto Bobbio, Il dubbio e la scelta. Intellettuali e potere nella società contemporanea, Roma, Carocci, 2001 [1993]
  • Norberto Bobbio, Elogio della mitezza e altri scritti morali, Milano, Il Saggiatore, 2014 [1994]
  • Norberto Bobbio, Destra e sinistra. Ragioni e significati di una distinzione politica, edizione del ventennale con una introduzione di M.L. Salvadori e due commenti vent’anni dopo di D. Cohn-Bendit e di M. Renzi, Roma, Donzelli, 2014 [1994]
  • Norberto Bobbio, Tra due repubbliche. Alle origini della democrazia italiana, con una nota storica di T. Greco, Roma, Donzelli, 1996
  • Norberto Bobbio, Eguaglianza e libertà, Torino, Einuadi, 2009 [1995]
  • Norberto Bobbio, De senectute e altri scritti autobiografici, a cura di P. Polito, prefazione di G. Zagrebelsky, Torino, Einaudi, 2006 [1996]
  • Norberto Bobbio, Né con Marx né contro Marx, a cura di C. Violi, Roma, Editori Riuniti, 2016 [1997]
  • Norberto Bobbio, Autobiografia, a cura di A. Papuzzi, 3ª ed., Roma-Bari, Laterza, 2014 [1997]
  • Norberto Bobbio, Teoria generale della politica, a cura di M. Bovero, Torino, Einaudi, 2009 [1999]
  • Norberto Bobbio, Perché non ho firmato il «Manifesto laico», in Enzo Marzo e Corrado Ocone (a cura di), Manifesto laico, Roma-Bari, Laterza, 1999
  • Norberto Bobbio, Trent’anni di storia della cultura a Torino (1920-1950), introduzione di A. Papuzzi, Torino, Einaudi, 2002 [1977]
  • Norberto Bobbio e Maurizio Viroli, Dialogo intorno alla repubblica, Roma-Bari, Laterza, 2003 [2001]
  • Norberto Bobbio, Liberalismo e Democrazia, introduzione di F. Manni, Milano, Simonelli, 2006 [1985]
  • Norberto Bobbio, Contro i nuovi dispotismi. Scritti sul berlusconismo, premessa di E. Marzo, postfazione di F. Sbarberi, Bari, Dedalo, 2008
  • Norberto Bobbio, Etica e politica. Scritti di impegno civile, progetto editoriale e saggio introduttivo di M. Revelli, Mondadori, 2013 [2009]
  • Norberto Bobbio, Mutamento politico e rivoluzione. Lezioni di filosofia politica, Prefazione di Michelangelo Bovero. A cura di Laura Coragliotto, Luigina Merlo Pich, Edoardo Bellando, Collana Saggi. Storia e scienze sociali, Roma, Donzelli, 2021

Norberto Bobbio nasce nel 1909 a Torino ed è all’ombra della Mole Antonelliana trascorre la maggior parte della vita. Pur respirando un fascismo patriottico intramurario, tra i banchi di scuola matura solide idee antifasciste grazie alla frequentazione di quelle che diventeranno le più importanti personalità della cultura dell’Italia repubblicana: Ginzburg, Foa, Pavese.

Sceglie il diritto, ma del diritto si interessa a partire dalla quaestio originaria, indagandone i fondamenti e le premesse filosofiche. Alla prima laurea in giurisprudenza segue quindi quella in filosofia. Norberto si abbevera dalla fonte dei migliori maestri dell’una (Treves, Geymonat) e dell’altra disciplina (Pastore). Inizia così la sua carriera come docente universitario di filosofia del diritto.

Diversi sono gli episodi che lo vedono impegnato nella resistenza clandestina, prima con il movimento Giustizia e Libertà, con il Partito d’Azione poi. D’altronde la politica per Norberto non è un passatempo, ma una vera missione in nome dei valori socialdemocratici. E la politica diviene anche oggetto di insegnamento alla facoltà di scienze politiche di Torino.

Norberto si afferma come autorità di spicco nel campo degli studi sociali ed è incaricato dal ministero di redigere il progetto fondativo della facoltà di sociologia a Trento.
Restio ad accettare incarichi universitari “onerosi e senza onori” che gli sottraggono tempo all’insegnamento, Norberto trova in quest’ultimo la ragione di vita descrivendolo come “un abito e non una professione”.

Politica, diritto, filosofia sono le coordinate intorno cui si incentra la vita e lo studio del filosofo, che alla meditata prosa saggistica alterna la penna schietta dell’articolista, passando senza sbavature per la più rigorosa trattazione scientifica su riviste specializzate.

Norberto il cui nome viene da Nert, forza e Berth, brillante, per tutta la vita invece ha scontato un taedium, un’inquietudine propria dei grandi intellettuali. Insofferente alle ideologie, guidato dal pensiero analitico e dalla verve neoilluminista, Bobbio si definisce il “filosofo del dubbio e del dialogo”.